di Giorgio Ghiringhelli


IL MOVIMENTO POLITICO CHE NON MOLLA MAI L'OSSO

COMMISSIONE DI STUDIO PER L’AGGREGAZIONE DEI COMUNI DELLA SPONDA SINISTRA DELLA MAGGIA 

  Locarno, 12.6.07 
 

Egregio Signor
Avv. Luigi Pedrazzini
Consigliere di Stato
Direttore Dipartimento delle Istituzioni
Residenza Governativa

6501 Bellinzona

Studio strategico del Locarnese 
 
Egregio signor Consigliere di Stato, 

con scritto 2 maggio 2006 il Dipartimento Istituzioni informava i Municipi dell’agglomerato locarnese della decisione di sottoporre al lodevole Consigli di Stato la proposta di costituire due commissioni di studio per l’aggregazione dei Comuni della sponda sinistra, rispettivamente della sponda destra della Maggia e contemporaneamente di dare avvio a un terzo studio comprendete tutto l’agglomerato urbano del locarnese. Questo concetto veniva poi ribadito in occasione della serata pubblica tenutasi a Muralto il 6 luglio 2006. 

Con decisione 26 settembre 2006 il Consiglio di Stato istituiva le commissioni di studio incaricate di presentare la proposta di aggregazione dei Comuni della sponda sinistra e della sponda destra della Maggia.  

La Commissione di studio per la sponda sinistra si è subito messa all’opera, richiedendo un’offerta ad un consulente esterno per l’effettuazione dello studio. Di comune accordo con i rappresentanti del Dipartimento Istituzioni, la fase concernente la descrizione della situazione socio-economica e finanziaria dei Comuni appartenenti al comprensorio di studio è stata esclusa dall’offerta, in quanto questa parte sarebbe stata elaborata nell’ambito dello studio strategico.

Il 5 aprile 2007 la Commissione di studio per l’aggregazione dei Comuni della sponda sinistra della Maggia ha attribuito il mandato alla spettabile Fidirevisa SA, ed ha subito iniziato i lavori, con delle riunioni della Commissione medesima cui hanno fatto seguito incontri con i segretari comunali dei Comuni coinvolti. 

La Commissione di studio è fermamente convinta che i due studi per l’aggregazioni dei Comuni delle due sponde della Maggia debbano proseguire in modo coordinato con lo studio strategico e che tra questi documenti debbano sussistere importanti scambi di informazioni.

La Commissione di studio per la sponda sinistra è impossibilitata a procedere nei suoi lavori in quanto il Cantone non ha ancora attribuito il mandato per l’effettuazione dello studio strategico da cui dovrebbero essere assunti i dati fondamentali concernenti la situazione socio-economica e finanziaria, con le varie interdipendenze tra i Comuni.

Con la presente ci permettiamo pertanto sollecitare l’attribuzione di questo mandato, al fine di poter proseguire con i lavori.

Confidando in un riscontro positivo la preghiamo di gradire, Signor Consigliere di Stato, i più distinti saluti. 
 

Per la Commissione di studio

La Presidente 
 

dott. avv. Carla Speziali 
 
 
 

Copia: Membri della Commissione




 
Return To Top