di Giorgio Ghiringhelli


IL MOVIMENTO POLITICO CHE NON MOLLA MAI L'OSSO

Comitato per la Nuova Locarno                                                          Muralto, 18 maggio 2005

c/o Ivan Schmidt

Via dei Fiori 1 – 6600 Muralto

 

 

   Lodevole
Consiglio di Stato

della Repubblica e Cantone  Ticino

 

 

 

 

Istanza per l’avvio di una procedura di aggregazione fra i Comuni di Locarno, Minusio, Muralto, Orselina e Brione s/Minusio (art. 4 LAggr)

 

 

 

Lodevole Consiglio di Stato,

 

 

all’inizio dello scorso mese di febbraio, per iniziativa del movimento politico Sensogiovane.ch, nei Comuni di Locarno, Minusio, Muralto, Orselina e Brione s/Minusio veniva lanciata una raccolta di firme ai sensi dell’art. 4 della Legge sulle aggregazioni(aperta solo ai cittadini con diritto di voto domiciliati in questi Comuni) con la quale si chiedeva al Consiglio di Stato di avviare una procedura di aggregazione relativa ai Comuni summenzionati.

 

L’istanza-petizione venne poi portata innanzi sotto l’egida di un apposito Comitato espressamente autorizzato dai firmatari a “fungere da loro rappresentante in ogni atto o procedura relativi alla richiesta in oggetto”.

 

Tale comitato è composto da Ivan Schmidt, di Muralto (presidente), Fabio Lafranchi e Matteo Vanetti di Locarno, Claudio Pollini e Remo Lardi di Minusio, Francesco Magistra di Muralto, Ivana Schmidt di Orselina e Pietro Trisconi di Brione s/Minusio.

 

Complessivamente – come risulta dalle allegate certificazioni rilasciate dalle cancellerie comunali - nei cinque Comuni in questione i cittadini aventi diritto di voto ( esclusi coloro che risiedono all’estero e che in base all’art. 76 cpv 4 LOC non possono firmare iniziative e referendum a livello comunale) sono 15’040.

 

L’istanza è stata firmata da 2’295 cittadini (pari al 15,3 %), la cui firma è stata vidimata dalle rispettive Cancellerie comunali .

 

La raccolta nei singoli Comuni ha dato il seguente esito :

Locarno  : 1’321 firmatari su 7'929 aventi diritto (pari al 16,7 %)  
Minusio   :    642 firmatari su 4’395 aventi diritto (pari al 14,6 %)  
Muralto    :    220 firmatari su 1’785 aventi diritto (pari al 12,3 %)  
Orselina   :      69 firmatari su    549 aventi diritto (pari al 12,6 %)  
Brione s/Minusio  :      43 firmatari su    382 aventi diritto (pari al 11,2 %)  

 

In base alla nuova  Legge sulle aggregazioni (art. 4) l’avvio di una procedura di aggregazione deve essere richiesto al Consiglio di Stato da uno o più Legislativi, da uno o più Municipi  “…o da 1/10 di cittadini di almeno due Comuni interessati”.

 

Dal momento che l’istanza allegata ha superato la soglia del 10% in tutti e cinque i Comuni interessati,  si può ritenere che la stessa sia valida a tutti gli effetti.

 

Sempre in base alla Legge in questione,  “il Consiglio di Stato esamina l’istanza e, se non manifestamente incompatibile con gli obiettivi di politica cantonale in tema di aggregazione, entro sei mesi vi dà seguito avviando uno studio d’aggregazione di cui definisce il comprensorio”.

 

Noi riteniamo che la nostra proposta di aggregazione sia compatibilissima con gli obiettivi di politica cantonale , per cui auspichiamo che entro sei mesi il CdS vi darà seguito nominando una commissione incaricata di eseguire lo studio e nella quale il nostro Comitato desidererebbe essere rappresentato.

 

 

Ci teniamo a sottolineare che da parte dei promotori di questa istanza non vi sarebbe nulla in contrario se, su esplicita richiesta proveniente da un Comune vicino (pensiamo ad esempio a Mergoscia o a Tenero-Contra) e avanzata in tempi brevi – prima della nomina della Commissione di studio – il CdS decidesse di includere anche questi Comuni nello studio di aggregazione, magari prevedendo due o tre possibili scenari.

 

Desideriamo poi sottolineare l’importanza del fatto che questa richiesta di avvio di una procedura di aggregazione parta dalla base, in pieno accordo con lo spirito della nuova Legge.

 

Pur partendo dalla base, l’istanza gode dell’esplicito appoggio del Municipio di Locarno, del Comitato interpartitico creato per favorire l’aggregazione del Locarnese (di cui fanno parte i tre presidenti cantonali del PLR, del PPD e del PS), del presidente della Regione del Locarnese Claudio Suter, e di molte altre autorità dei Comuni interessati.

 

 

Nell’attesa di una risposta, che ci auguriamo sollecita, vi porgiamo i nostri migliori saluti.

 

 

 

                                                          Per il Comitato :             Ivan Schmidt (presidente)

 

 

 

                                                                 

 

 

Allegati : formulari della petizione con 2’295 firme

 

 

Cpc : -     ai Municipi di Locarno, Minusio, Muralto, Orselina, Brione s/Minusio, Mergoscia,

                Tenero-Contra

-    al Presidente della Regione del Locarnese, Claudio Suter

-    alla stampa




 
Return To Top